Warning: inet_pton(): Unrecognized address 2a02:598:2::1072 in /web/htdocs/www.veronicafilippi.com/home/wp-content/plugins/ct-ultimate-gdpr/vendor/maxmind-db/reader/src/MaxMind/Db/Reader.php on line 151
Chi Sono | Veronica Filippi Mezzosoprano

Chi Sono

Cominciai lo studio del pianoforte che mi coinvolse completamente; i miei autori preferiti, senza dubbio, rimangono Mozart e Chopin che, a detta di tutti, interpretavo molto bene. Proprio fraseggiando e “cantando” al pianoforte durante lo studio, mi accorsi dell’esistenza dello strumento più perfetto che potesse essere concepito; uno strumento che non solo è in grado di sfruttare tutte le potenzialità dinamiche del suono, ma che in più può avvalersi della parola” (dall’intervista di Daniele Rubboli sul giornale DUEMILA)….così dopo il diploma di Maestro d’Arte, ho frequentato il Conservatorio diplomandomi in Canto Lirico, iniziando a coronare il mio sogno:

Biografia

cantare per la gioia mia e di tutte le persone che mi ascoltano e guardano, salendo sui palcoscenici e sale da concerto italiane ed estere, interpretando i ruoli più diversi, ma in ispecial modo i miei autori preferiti: Mozart e Rossini. E così è stato! La tenacia, l’entusiasmo e la mia personalità, oltre al sostegno di tante persone che mi vogliono bene, mi hanno aiutata ad arrivare ai risultati sognati e meritati. Oltre ad un vasto Repertorio Operistico che spazia dal periodo barocco a quello contemporaneo, possiedo un altrettanto vasto Repertorio di Musica Sacra, dilettandomi nel Repertorio Cameristico di nicchia, sconfinando fino ai successi radiofonici tra le due guerre mondiali.

Profilo

veronica-filippi-profilo-01

Skills

Professionalità 100%
Affidabilità 100%
Espressività 100%
Musicalità 100%
Sensibilità 100%
Personalità 100%
Comunicabilità 100%
Presenza Scenica 100%

Time Line

Alceste

Chi Sono 1

 

Regia Marco Bellussi

TEATRO COMUNALE CLAUDIO ABBADO DI FERRARA

di CHRISTOPH WILLIBALD GLUCH

05 Marzo  2017

 

2017

Don Giovanni

Chi Sono 2

 

TEATRO GRAZIA DELEDDA

di WOLFGANG AMADEUS MOZART

10 e 11 Febbraio 2017

 

2017

Omaggio al Fante Piumato

Chi Sono 3

 

Cerimonia per il Restauro del

MONUMENTO AL BERSAGLIERE

16 Ottobre  2011

 

2011

Vespetta e Pimpinone

Chi Sono 4

 

Regia Marco Bellussi

TEATRO GOLDONI

08 Marzo  2011

 

2011

La Cenerentola

Chi Sono 5

 

CENACOLO FRANCESCANO DI LECCO

20 Novembre  2010

 

2010

Le Donne di Mozart

Chi Sono 6

 

Regia Marco Bellussi

19 dicembre 2009 – Teatro Pietro Mascagni di Chiusi

20 dicembre 2009 – Teatro Cesare Caporali di Panicale

05 Gennaio 2010 – Sala Congressi a San Vito di Cadore

 

2009

Chi Sono 7

 

BASILICA DI SAN ANTONIO DA PADOVA

04 Dicembre  2009

 

2009

Chi Sono 8

 

BASILICA DI SAN  AMBROGIO – MILANO

03 Novembre 2005

 

2005

Il Principe Porcaro

Chi Sono 9

 

FONDAZIONE TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

VENEZIA – PALAFENICE

27/28 Settembre 2003

20/21 Aprile 2004

 

2003

Il Barbiere di Siviglia

Chi Sono 10

 

BELCANTO FESTIVAL  – DORDRECHT 2002

14/15 Settembre 2002

Theater Kunstmin, Grote Zaal

 

2002

CurriculumVitae

Diplomata in Canto Lirico c/o il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova dove già sono state apprezzate le qualità artistiche interpretative e l’accurata preparazione musicale, il mezzosoprano Veronica Filippi, apprezzata interprete mozartiana e rossiniana, è un’Artista dalla forte comunicabilità, dall’aggraziata gestualità e dall’eccezionale presenza scenica.

Formazione:

Maestro d’Arte presso l’Istituto Statale d’Arte Pietro Selvatico di Padova.

Flauto traverso con Adriano Gobbin.

Pianoforte con Adriano Lincetto, Stefania Jenescu e Ines Scarlino.

2002: Diploma di Canto Lirico presso il Conservatorio Cesare Pollini di Padova.

2002: debutto : Belcanto Festival di Dordrecht (Olanda) nel ruolo di Rosina da “Il barbiere di Siviglia” di G.Rossini; direttori: Giuliano Carella e Conrad van Alphen.

Master Classes in Italia ed all’estero con: Adelisa Tabiadon, Katia Ricciarelli, Michael Aspinall, Ugo Benelli, Liliana Poli, Sara Mingardo.

Seminario “Il Teatro e la Musica” tenuto da Alberto Terrani.

Tecnica e repertorio con William Matteuzzi, Sherman Lowe, Lorenzo Regazzo e Stefano Gibellato.

Buona conoscenza della lingua tedesca parlata e scritta.

 

Concorsi lirici:

Terzo premio al concorso internazionale “Città di Camaiore” 2000.

Vincitrice del Concorso Nazionale “Dino Caravita” 2003.

Vincitrice della Borsa di Studio alle selezioni del Corso di Formazione e Qualificazione Post-Diploma -edizione 2004 messa a disposizione dalla Compagnia San Paolo di Genova.

Finalista al Concorso Internazionale “Giovan Battista Velluti” 2005 e 2009

Vincitrice del Concorso Internazionale “Giovanni Pacini” nel 2006.

Lavora con i direttori: Giuliano Carella, Conrad van Alpen, Manlio Benzi, Guido Maria Guida, Walter Daga, Pier Angelo Pelucchi, Patrick David Murray, Pietro Semenzato, Nicola Valentini, Fabio Pirona, Cristina Greco ed altri.

Lavora con i registi: Ulisse Santicchi, Lorenza Codignola, Massimo Pezzutti, Luca Ferraris,  Daniele Rubboli, Marco Bellussi, Margot Galante Garrone, Valerio Lopane, Primo Antonio Petris ed altri.

 

 

Caratteristiche che contraddistinguono il Mezzosoprano Veronica Filippi:

disinvoltura

simpatia

comunicabilità

serietà professionale

entusiasmo

meticolosità

sorriso

passione

espressività

tenacia

sensibilità

E’ invitata a rendere omaggio a personaggi illustri del mondo musicale:

Concerto in ricordo del basso Agostino Ferrin a 20’anni dalla scomparsa dove canta assieme a Lucia Mazzaria e Danilo Rigosa.

Omaggio a Giulietta Simionato: la provincia di Bergamo rende omaggio al famoso mezzosoprano scomparso nel corso dello stesso anno chiamando Veronica Filippi ad interpretare il ruolo di Cenerentola

dall’omonima opera del genio pesarese, con la regia di Daniele Rubboli.

Omaggio alla carriera del baritono Bruno de Simone assieme al quale interpreta pagine rossiniane.

Solidità tecnica, emissione morbida e bel colore vocale fanno sì che il mezzosoprano Veronica Filippi venga invitata anche ad importanti ricorrenze del mondo ecclesiastico: ricordiamo il

Concerto ufficiale per il 30° anniversario della Caritas Ambrosiana in Sant’Ambrogio a Milano;

Concerto ufficiale per il restauro della Cappella dell’Arca di Sant’Antonio a Padova;

750° anniversario del ritrovamento della Lingua Incorrotta di Sant’Antonio di Padova.

Messa in onore di Padre Pio nella chiesa di S.Salvador a Venezia con l’esecuzione della Messa di Requiem che il compositore veneziano Giulio Ruetta Fabbian ha composto nel 1994 dedicandola al Santo

di Pietralcina,

e ad ufficiali ricorrenze del mondo civile:

– è la protagonista femminile dell’intermezzo “Vespetta e Pimpinone” di T.G.Albinoni al Teatro Goldoni di Venezia in occasione dei festeggiamenti di chiusura del carnevale 2011.

– Celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia: cerimonia in omaggio al Fante Piumato tenutasi a Padova; presenti numerose personalità dell’ambito civile e militare nazionale.

– Cerimonia d’inaugurazione del restaurato “Borgo Rurale” di Vigonza (Pd) particolare esempio rimasto in Italia di completo complesso urbanistico rurale di epoca fascista, opera dell’architetto Quirino De Giorgio.

– Cerimonia ufficiale d’inaugurazione e benedizione al nuovo Monumento al Bersagliere, ultima opera dell’Artista Simon Benetton, a Salsomaggiore Terme (Pr).

Tra i vari ruoli che Veronica Filippi ha fino ad ora interpretato in

complete produzioni operistiche, sono da segnalare:

– Ismene (Alceste di C.W.Gluck; Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara, direttore Nicola Valentini);

– Rosina (Il barbiere di Siviglia di G.Rossini; Dordrecht Festival, direttore Giuliano Carella e Conrad van Alphen);

– Nutrice (Il principe porcaro di N.Rota; Teatro Goldoni e PalaFenice di Venezia, in prima

rappresentazione assoluta; orchestra e coro del Teatro La Fenice, direttore Manlio Benzi);

– Bellarosa (La calamita de’ cuori di B.Galuppi; Teatro Goldoni di Venezia in prima rappresentazione in tempi moderni, per il Festival Galuppi in collaborazione con il Teatro La Fenice).

La forte comunicabilità che la contraddistingue la porta ad essere invitata a tenere lezioni-concerto presso l’Università degli Studi di Padova.

 

Attività Concertistica

oltre al repertorio operistico e cameristico, spazia ampiamente nel repertorio sacro con composizioni di G.Allegri, N.Porpora, A.Vivaldi, J.S.Bach, G.B.Pergolesi, W.A.Mozart, G.S.Mayr, G.Verdi, L.Perosi, F.Poulenc, A.Copland, L.A.Sabbatini.

 

Repertorio Contemporaneo

Sensibilità e preparazione musicale le permettono di affrontare con dinamicità le caratteristiche sonore di questo repertorio, interpretando brillantemente composizioni di Aaron Copland, Luigi Nono, Nino Rota, Claudio Ambrosini.

Repertorio Operistico

A.ScarlattiPalandrana e ZamberluccoPalandrana*
B.MarcelloFiletta e SpagoFiletta
G.M.OrlandiniIl giocatore e la moglie bacchettonaSerpilla *
T.AlbinoniVespetta e PimpinoneVespetta * 
B.GaluppiLa calamita de’ cuoriBellarosa *
C.W.GluckAlcesteIsmene*
D.CimarosaIl matrimonio segretoFidalma *
W.A.MozartLe nozze di FigaroMarcellina* 
W.A.MozartLe nozze di FigaroCherubino
W.A.MozartDon GiovanniZerlina *
W.A.MozartCosì fan tutteDorabella *
G.RossiniLa CenerentolaAngelina *
G.RossiniIl barbiere di SivigliaRosina *
G.RossiniL’Italiana in AlgeriIsabella *
G.RossiniIl Signor BruschinoMarianna *
G.RossiniL’occasione fa il ladroErnestina*
G.VerdiNabucodonosor Fenena *
G.VerdiRigolettoMaddalena *
G.PucciniMadama ButterflySuzuki *
G.PucciniIl tabarroFrugola *
G.PucciniGianni Schicchi Zita
P.MascagniCavalleria Rusticana Lola
U.GiordanAndrea ChénierBersi
N.RotaIl principe porcaroNutrice *

L’interpretazione di questi ruoli, con predilezione per i ruoli di carattere, la portano ad esibirsi su palcoscenici prestigiosi italiani ed esteri come il Teatro La Fenice ed il Goldoni di Venezia, il Comunale di Ferrara, la Sala Filarmonica di Trento, la Sala Concerti delle prestigiose Università di Padova e Bologna, la Sala Concerti di Palazzo Pisani, Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò ed il Palazzo del Cinema a Venezia, il Teatro Nazionale Gustavo Modena di Genova, il Cenacolo Francescano di Lecco e molti altri, fino al Teatro Cesare Caporali di Panicale (Pg) in Umbria ed al Teatro Grazia Deledda di Paulilatino (Or) in Sardegna.

Resume

Diplomata in Canto Lirico al Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova dove già sono state apprezzate le qualità artistiche interpretative e l’accurata preparazione musicale, il mezzosoprano Veronica Filippi, apprezzata interprete mozartiana e rossiniana, è un’Artista dalla forte comunicabilità, dall’aggraziata gestualità e dall’eccezionale presenza scenica.

Vincitrice di diversi Concorsi Lirici, possiede buona conoscenza della lingua tedesca parlata e scritta.

E’ invitata a rendere omaggio a personaggi illustri del mondo musicale, ad importanti ricorrenze del mondo ecclesiastico e ad ufficiali ricorrenze del mondo civile.

  • Tra i vari ruoli che Veronica Filippi ha fino ad ora interpretato in complete produzioni operistiche, sono da segnalare:
  • Ismene (Alceste di C.W.Gluck; Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara, direttore Nicola Valentini);
  • Rosina (Il barbiere di Siviglia di G.Rossini; Dordrecht Festival, direttore Giuliano Carella e Conrad van Alphen);
  • Nutrice (Il principe porcaro di N.Rota; Teatro Goldoni e PalaFenice di Venezia, in prima rappresentazione assoluta; orchestra e coro del Teatro La Fenice, direttore Manlio Benzi);
  •  Bellarosa (La calamita de’ cuori di B.Galuppi; Teatro Goldoni di Venezia in prima rappresentazione in tempi moderni, per il Festival Galuppi in collaborazione con il Teatro La Fenice).

La forte comunicabilità che la contraddistingue la porta ad essere invitata a tenere lezioni-concerto presso l’Università degli Studi di Padova.
Il vasto repertorio operistico, oltre al repertorio sacro e cameristico, spazia dal periodo barocco a quello classico e dal romanticismo al repertorio contemporaneo, portando il mezzosoprano Veronica Filippi ad esibirsi su palcoscenici prestigiosi italiani ed esteri come il Teatro La Fenice ed il Goldoni di Venezia, il Comunale di Ferrara, la Sala Filarmonica di Trento, la Sala Concerti delle prestigiose Università di Padova e Bologna, la Sala Concerti di Palazzo Pisani, Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò ed il Palazzo del Cinema a Venezia, il Teatro Nazionale Gustavo Modena di Genova, il Cenacolo Francescano di Lecco e molti altri, fino al Teatro Cesare Caporali di Panicale (Pg) in Umbria ed al Teatro Grazia Deledda di Paulilatino (Or) in Sardegna.

Veronica Filippi © 2008-2018 All Rights Reserved
Privacy Policy | Cookie Policy | My Data
Recensioni | Newsletter | Site Map | Credits