Vespetta e Pimpinone

di Tommaso Albinoni - Regia Marco Bellussi

Vespetta e Pimpinone 1

Tre Intermezzi buffi di Tommaso Albinoni su libretto di Pietro Pariati. Prima rappresentazione: Venezia, Teatro San Cassiano, 26 novembre 1708.

Albinoni, non avendo preoccupazioni di carattere economico, ha potuto dedicarsi allo studio della Musica e rimanere un musicista indipendente; a tal proposito lui stesso si definisce “musico di violino, dilettante veneziano”.

Locandine

Trovo la forma dell’intermezzo buffo molto divertente! E’ bello giocare nell’interpretazione dei doppi sensi, burlare in iscena e burlarsi di sé stessi e degli altri, creare situazioni verosimilmente verosimili…

L’accattivante e spigliata regia, assieme ai bellissimi costumi indossati (soprattutto quello finale, spettacolare, confezionato su misura per me!), ha coronato degnamente la fine del Carnevale famoso in tutto il mondo, costituendo una serata speciale di chiusura. L‘emozione era tanta, ma la soddisfazione l’ha superata! Venezia, il Teatro, i costumi settecenteschi in un’opera d’inizio ‘700, il Carnevale, gli spettatori mascherati in platea…che atmosfera stupenda! Anche l’edizione dell’anno successivo per il Festival Internazionale “Musica in Collina” nelle Marche è stata molto bella. Anche il direttore artistico è rimasto contento e soddisfatto: mi ha porto i suoi complimenti (quasi incredibile a credersi, conoscendolo…) per la musicalità e l’aver dato vita ad un personaggio delizioso, simpatico e scaltro quale Vespetta.

Venezia, Teatro Goldoni, 8 Marzo 2011

Foto di Scena

Video

Scrivi un Commento

tre × due =

Veronica Filippi © 2008-2018 All Rights Reserved
Privacy Policy | Cookie Policy | My Data
Recensioni | Newsletter | Site Map | Credits